10 tecniche per migliorare la connessione Wi-fi in azienda!

WI-FI

Vediamo come migliorare la connessione Wi-fi

La connessione Wi-fi è una di quelle tecnologie che, in azienda non possono mancare.

Ma come fare se questa rete non ci soddisfa? Ossia quando non è abbastanza “buona” per l’utilizzo che dobbiamo farne?

Ho già parlato dei numerosi vantaggi di avere una connettività aziendale adatta al tuo utilizzo in azienda, puoi recuperarlo qui:

Connettività aziendale: Sempre connessi, Sempre efficienti 

Oggi invece voglio concentrarmi su quelle piccole pratiche/miglioramenti che si possono applicare immediatamente per provare a risolvere questo disagio!

a. 10 tecniche per migliorare la connessione Wi-fi

Eccoci immediatamente ad analizzare i piccoli gesti che anche tu, non appena avrai finito di leggere questo articolo, potrai andare ad implementare.

1. Attenzione alla password

La questione sicurezza è sempre centrale per le aziende. Se per un privato è importante, per le imprese è fondamentale. Ma perché? Semplicemente perché se qualcuno è in grado di rubarti la password e connettersi alla tua rete Wi.fi… naturalmente anche tu sarai rallentato perché ci saranno più dispositivi connessi.

Con la differenza che sei tu quello che paga.

2. Sposta il router

Ti faccio un esempio estremo: non puoi aspettarti una buona velocità se il tuo router si trova in cantina e il tuo ufficio al terzo piano.

Il Wi-fi ha dei limiti e la distanza dai dispositivi è uno di questi. È molto importante avere sempre in un punto strategico il proprio router, così che possa servire al meglio tutti i computer/stampanti/smartphone/etc.

Normalmente il punto strategico è il più centrale possibile rispetto all’ufficio.

Attenzione a non lasciarlo in un angolo o sarà schermato dai muri e perderai efficienza!

3. Installa un ripetitore

Se non hai la possibilità di spostare (oppure non vedi miglioramenti con i consigli del punto 2) la soluzione potrebbe essere l’installazione di un ripetitore.

Questo apparecchio, opportunamente configurato rispetto alla tua connessione, potrà fungerti da “estensore di distanza” e permettere al Wi-fi di arrivare più lontano e servire anche il computer nell’angolo più remoto. Attenzione che la qualità è inversamente proporzionale alla distanza (punto 1): meglio avere tutto vicino piuttosto che installare un ripetitore.

Consideralo una soluzione in extremis.

4. Mantieni aggiornato il software

Anche i router Wi-fi hanno un software ed è importante che sia aggiornato alle ultime versioni. Proprio come gli antivirus (e ogni altro ambito dell’ IT aziendale, in realtà) è fondamentale essere al passo con i tempi: anche solo perché gli aggiornamenti permettono alla casa produttrice di eliminare eventuali bug o problematiche emerse con il tempo.

5. Mantieni il computer sempre performante

La connessione Wi-fi poco può fare se si hanno computer e apparecchi aziendali vecchi e obsoleti: la connessione è una questione aziendale a 360*, di conseguenza può essere utile valutare lo stato di salute dei propri computer (qui un articolo utile) e delle proprie stampanti (qui un altro).

È un discorso molto simile al punto 4, solo che anziché aggiornare il router si lavora sui ricevitori della rete internet.

6. Eventualmente sostituisci il router troppo vecchio 

Ad un certo punto, inevitabilmente, il router Wi-fi non sarà più all’altezza, dato che le tecnologie avanzano e anche l’hardware (la parte fisica) viene migliorato e implementato con le novità.

Inoltre un router troppo vecchio potrebbe non ricevere più aggiornamenti (punto 4) oppure non essere in grado di gestire le reti di ultima generazione, generando un fastidioso collo di bottiglia.

7. Gestisci al meglio la connessione Wi-fi

Se stai facendo un backup completo di tutti i file della tua azienda sarà molto difficile riuscire ad avere alte prestazioni nelle altre mansioni come: inviare mail, scaricare documenti, utilizzo software, etc.

Organizza e Ottimizza (la parola magica dell’IT) la tua rete: il backup puoi automatizzarlo dopo che i tuoi collaboratori e dipendenti sono tornati a casa e lasciarli liberi di lavorare al meglio durante il giorno.

Oppure puoi valutare di avere due linee in contemporanea, una per le operazioni ordinarie di vita d’ufficio e l’altra per i backup/download di aggiornamenti.

8. Installa delle antenne esterne 

Molti router danno la possibilità di “aggiungere un pezzo” e fare un upgrade fisico: grazie a delle mini-antenne la copertura (ossia la distanza) aumenta notevolmente e anche la qualità della rete aumenterà!

9. Attenzione alle interferenze

Televisori, microonde e simili possono fare da interferenze con il tuo router Wi-fi e rallentare inevitabilmente la tua connessione… Controlla gli oggetti negli uffici e prova a capire quali strumenti tecnologici possono dare qualche problema a tutta la tua rete aziendale.

Soprattutto in caso di…

10. Attenzione alla sovrapposizione dei vicini

Se accanto al tuo ufficio o edificio hai un’altra attività che è anch’essa connessa con il proprio Wi-fi potresti avere dei problemi, perché le due reti potrebbero sovrapporsi e quindi, sulla stessa linea, più connessioni.

In breve è come un ingorgo stradale: soprattutto su strade strette (le tecnologie wi-fi di vecchia generazione) le auto (le diverse connessioni) non possono che ritrovarsi una in fila all’altro e formare lunghe code.

E indovina che succede?

Tutti e due rimarrete inevitabilmente rallentati!

b. Conclusione

Bene, ho finito. Oggi abbiamo visto 10 tecniche segrete che puoi sfruttare immediatamente per migliorare la tua rete Wi-fi senza dover spendere troppo.

Tuttavia se, dopo qualche settimana, il rallentamento dovesse ripresentarsi, allora è meglio valutare un diverso router oppure valutare direttamente di cambiare provider internet, per risolvere il problema alla radice!

Ti ricordo, inoltre, che sul blog di GrandaLab puoi trovare molti altri articoli e guide come questo, per aiutarti con la tua IT aziendale.

Buon lavoro!

La Newsletter firmata Grandalab!

La tua fonte principale di consigli per la gestione della tua azienda online e offline.

Post Correlati

Preferenze sulla privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.