Perché l’automazione IT è un grande aiuto per le aziende

Automazione-IT

Come sfruttare al meglio l’automazione dell’ IT e risparmiarsi molti grattacapi 

In altri articoli del blog, parlando di caratteristiche utili per antivirus, computer, backup ho sempre sottolineato un aspetto fondamentale:

“Deve potersi aggiornare da solo e funzionare in automatico

Ok, forse l’ho detto in modi diversi, ma il discorso è sempre lo stesso: La nostra IT deve potersi muovere da sola, senza che ci sia qualcuno a comandarla.

Questo porta a numerosissimi vantaggi, di cui vorrei parlare oggi.

a. Cosa è l’automazione dell’IT?

L’automazione identifica la tecnologia che usa sistemi di controllo per gestire macchine e processi, riducendo la necessità dell’intervento umano. Si realizza per l’esecuzione di operazioni ripetitive o complesse, ma anche dove si richieda sicurezza o certezza dell’azione o semplicemente per maggiore comodità. (fonte: Wikipedia).

Partiamo da qui.

L’automazione è la possibilità di poter far funzionare software e processi in modo il più possibile automatico (difficilmente si arriva al 100%), senza dover stare fisicamente davanti allo schermo a controllare tutto il sistema.

Detto in modo ancora più semplice:

“L’ IT funziona da sola. E tu puoi uscire prima dal lavoro.”

Ma allora perché ho detto che “difficilmente si arriva al 100%“?

Perché in ogni caso, ci dovrà essere un controllo umano all’inizio o alla fine del processo, per controllare che tutto sia a posto. Ma ne parleremo nel punto D.

 

b. Perché dovrei automatizzare la mia IT aziendale?

Ti rispondo subito.

1) Se ti trovi 2 volte a dover fare il backup… devi automatizzarlo.

2) Se devi aggiornare manualmente 2 volte l’antivirusdevi automatizzarlo.

3) Se un processo toglie tempo al vero lavoro della tua azienda… indovina? Devi automatizzarlo.

Questi tre piccoli esempi possono aiutarti a capire quanto tempo rischi di perdere ogni giorno, tempo che potresti dedicare ai tuoi clienti o ad organizzare al meglio il lavoro dei tuoi collaboratori. Oppure, semplicemente, uscire prima dall’ufficio!

Quindi abbiamo trovato il primo punto a favore:

  • Ti fa risparmiare tempo.

E il secondo?

Basta un altro esempio per capirlo.

Sei finalmente uscito dall’ufficio, è venerdì sera e… “Mi sono dimenticato il backup!” …. Così, togli le chiavi dalla macchina e rientri in ufficio.

Perciò, punto due a favore dell’automazione:

  • Si ricorda delle cose al posto tuo. E le esegue da sola.

Ecco.

Questo sistema è un metodo di gestione a cui ogni imprenditore, dopo averlo provato, non riesce più a farne a meno.

c. Quali processi posso automatizzare?

Purtroppo a questa domanda devo risponderti con un’altra domanda, a cui solo tu puoi rispondere, infatti devi chiederti:

Quali elementi della mia IT voglio automatizzare? Quali processi voglio evitare di dover fare ogni giorno/settimana/mese? Il backup? Antivirus? Firewall?

Una volta che avrai risposto a questa domanda, potrai proseguire con il processo e realizzare quanto tempo potresti risparmiare ogni giorno, aumentando addirittura la qualità della tua IT aziendale.

Ora, invece, vediamo qualche step pratico da seguire.

d. Come funziona l’automazione dell’IT?

Non perdiamo altro tempo e andiamo subito al sodo.

 

1.Studio della tua IT aziendale:

Di qui, non si scappa. Ne abbiamo parlato già molte volte e, da consulente informatico, la ritengo una fase importantissima: senza studio si rischia di fare un lavoro a metà e perdere il doppio del tempo per recuperare gli errori precedenti.

2. Programmazione:

Ad oggi, al momento di scrittura dell’articolo, non esistono ancora software capaci da zero di programmare. Serve un uomo che dà il comando iniziale, che decida ogni quanto il processo dovrà essere fatto (giornaliero, settimanale, mensile) e che controlli il tutto.

3. Fase automazione:

Il sistema si mette in moto e… va lasciato funzionare, raccogliendo dati e numeri.

4. Monitoraggio:

Ci vuole.

È necessario analizzare i dati (vedi prima) e capire se tutto sta funzionando al meglio ed è effettivamente tutto corretto come l’hai desiderato.

Se sì Complimenti! Hai automatizzato il tuo processo aziendale e ora puoi scegliere come sfruttare al meglio il tempo risparmiato!

Se noMi spiace, ma è necessario capire cosa e dove non sta funzionando, riprogrammarlo e far ripartire il processo. Non scoraggiarti, il tempo che risparmierai sarà infinitamente maggiore di questo piccolo contrattempo!

e. Conclusioni

Oggi abbiamo parlato di automazione:

1) Cos’è;

2) Come funziona;

3) Come ogni imprenditore può applicarla alla sua azienda.

Abbiamo analizzato ogni singolo punto e, cosa più importante, capito perché l’automazione sia davvero utile per la tua azienda.

Perciò non mi resta che invitarti a visitare il blog GrandaLab per altri articoli di guide/consigli sul mondo dell’IT aziendale.

Al prossimo articolo!

La Newsletter firmata Grandalab!

La tua fonte principale di consigli per la gestione della tua azienda online e offline.

Preferenze sulla privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.