Quand’è il momento di cambiare computer in azienda?

QUANDE-IL-MOMENTO-DI-CAMBIARE-COMPUTER-IN-AZIENDA

3 motivi per cui è potrebbe essere il momento di cambiare computer

Si sa, prima o poi tutti i dispositivi elettronici (soprattutto computer e cellulari) in azienda smettono di funzionare come vorremmo e ci si ritrova a dover concludere il lavoro su un altro computer, magari di un collega o di un collaboratore, rallentando tutto l’ufficio.

Oggi vedremo i principali motivi per cui è giunta l’ora di sostituire uno o più computer all’interno della tua azienda.

Ma aspetta! Questo è solo il primo di tre articoli, in cui vedremo:

Segui GrandaLab sui social per rimanere sempre aggiornato!

a. I principali malfunzionamenti di un computer 

Prima di poter capire se un dispositivo aziendale ha definitivamente concluso la sua vita lavorativa bisogna chiedersi: “Che segnali di malfunzionamento darà?”. In questo modo saprai esattamente cosa sta succedendo e potrai fare le tue valutazioni e prendere una decisione.

1. Computer lento

Il segnale più classico tra tutti: il computer ci impiega 5/10 minuti ad accendersi e per entrare effettivamente a regime (ossia quando funziona correttamente e senza bloccarsi) ne impiega altri 5.

Le cause di tutta questa lentezza possono essere davvero molte, dalla disinstallazione mal effettuata di un programma al semplice sovraccarico della RAM in fase di accensione, passando per un malware nascosto all’interno del tuo pc.

Se hai il tempo di prenderti un caffè e rispondere a qualche telefonata prima ancora di poter iniziare a lavorare… forse c’è un problema!

2. Computer danneggiato

Faccio l’esempio di un portatile: mentre stavi lavorando è caduto per terra e al momento di rialzarlo, scopri con orrore che lo schermo si è infranto e i tasti sono saltati ovunque… a chi non è capitato?

Ecco, dopo un duro colpo al proprio dispositivo potrebbe essere giunto il momento di pensare ad una sostituzione, data l’entità dei danni.

Avevi fatto il backup dei dati vero?

3. Computer che non si accende più

Qui c’è poco da capire. Il computer non dà segni di vita (estremamente fastidioso) e non si riesce nemmeno ad accedere alla password di login.

L’unica soluzione potrebbe essere quella di cambiare computer dopo aver cercato di recuperare la maggior parte dei dati salvati sul dispositivi.

 

b. Quindi va SEMPRE cambiato quando c’è uno di questi tre segnali?

NO, assolutamente NO. 

Ti ho dato questi 3 segnali perché generalmente sono quelli che, quando capitano ad un imprenditore, mi chiama e mi chiede: “Mi conviene ripararlo o sostituirlo?”

Non potendo fisicamente avere tra le mani il tuo computer posso darti questa serie di domande a cui rispondere, così saprai SE e QUANDO cambiare computer.

c. Quando conviene cambiare computer

1. È in garanzia/ È assicurato?

Con garanzia intendo quella europea della durata di 2 anni. Ecco, nel caso fossero già passati due anni… non avresti più la sostituzione gratuita e quindi dovresti pagare (magari completamente) la riparazione. Stesso discorso per l’assicurazione: Se copre una piccolissima parte del danno allora è forse meglio valutare una sostituzione.

2. Quanto costano i pezzi di ricambio?

Più il dispositivo è recente, più è probabile che in circolazione ci siano pezzi di ricambio a buon prezzo. Più passa il tempo e più avrai difficoltà a trovare questi pezzi (e anche a prezzi maggiori) dato che tutto il settore sarà andato avanti nel frattempo.

3. Quant’è il costo totale della riparazione? 

Oltre ai pezzi di ricambio devi considerare anche il costo della manodopera e quanto tempo ci impiegherà. Se si tratta di un danno critico… ci vorrà tempo e denaro, per cui potrebbe essere più conveniente non aspettare e scegliere un nuovo modello.

4. Da quanti anni usi questo computer?

Se è un computer che in azienda usi da 5-6 anni forse è giunto il momento di cambiarlo. Nel settore dei computer ci sono stati molti cambiamenti (come in tutti, d’altronde) e fare l’upgrade pezzo per pezzo del dispositivo potrebbe diventare un salasso e non garantirti delle prestazioni elevate.

5. Infine, è ancora all’altezza? 

Con questo computer ti sei trovato bene finora? Oppure stai notando una serie di rallentamenti/malfunzionamenti sempre più fastidiosi? Se sì, l’opzione acquisto di un nuovo modello potrebbe essere la soluzione giusta per te.

d. Conclusione

E con l’argomento sostituzione computer abbiamo concluso, dato che abbiamo visto come un computer comincia a dare segnali negativi (è lento, fatica ad accendersi, ha lo schermo rotto, etc.) e quali domande porsi in fase di decisione.

Ti ricordo, ancora una volta, che questo è solo il primo di tre articoli. Puoi trovare gli altri due articoli ai rispettivi link:

Così avrai una panoramica completa e saprai quale decisione prendere.

Ps. per altre guide come questa puoi visitare il blog GrandaLab!

Alla prossima!

La Newsletter firmata Grandalab!

La tua fonte principale di consigli per la gestione della tua azienda online e offline.

Preferenze sulla privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.